domenica 21 luglio 2013

Acquarello al caffè!


Questo fine settimana l'ho passato in Umbria, in un paesino vicino a Cascia. 
Posti davvero meravigliosi...


Questo pesino mi ha fatto venir voglia di riprenderlo da uno scorcio collinare ma non avevo strumenti con me se non un vecchio pennellino e un buon foglio di carta da acquarello (in questo caso era della Canson Montval... ottimo!).
Non avendo però acquarelli mi sono fatto fare un caffè... ristretto e senza zucchero... ottimo per eseguire acquarelli istantanei.

Con una penna "bic" ho tracciato il disegno lasciandolo volutamente tremolante e a livello di bozza... la penna bic è eccezionale perchè permette di avere più spessori di linee utilizzando semplicemente più o meno pressione nel tratto (però ricordati di avere a fianco un fazzolettino per assorbire l'inchiostro perchè ogni tanto "sputazza" e rischi di fare dei goccioloni sul disegno!).

A questo punto è bastato utilizzare il caffè per dare piccoli colpi di colore... e il gioco è fatto.

Un piccolo segreto: se vuoi dare ancora più volume alle zone in luce utilizza una matita bianca....

E tu? hai già utilizzato il caffè per un tuo disegno?


Seguici su facebook!!!!

Nessun commento:

Posta un commento